Prevenzione e acufeni

TEST DELL'UDITO
CAMPAGNA DI PREVENZIONE GRATUITA

Nei centri acustici Udire Insieme è possibile effettuare in pochi minuti GRATUITAMENTE, un'indagine per conoscere la sensibilità uditiva delle vostre orecchie.
COME SI SVOLGE?
Questo test si effettua in un ambiente silenzioso con uno strumento detto audiometro. Colui che effettuerà il test farà ascoltare alla persona alcuni suoni a diversa frequenza e a diverse intensità fino ad ottenere un tracciato che indicherà lo stato di salute del sistema uditivo.
QUAL E' LO SCOPO DI QUESTO TEST?
Lo scopo di questo screening è di misurare la minima intensità percepita, la cosiddetta soglia uditiva. 
Ricordiamo che è fondamentale fare un controllo dell'udito una volta l'anno, anche per le persone normoudenti 
Per informazioni

COSA COMPORTA LA SORDITA' NON TRATTATA?

Uno studio condotto da NCOA (National Council on Aging) su 2300 adulti con problemi uditivi, ha dimostrato che coloro che non curano l'ipoacusia con apparecchi acustici hanno più probabilità di sviluppare disturbi come ansia e depressione e di conseguenza isolamento sociale.
Le persone che usano quotidianamente gli apparecchi acustici, invece , si sentono più sicure di sé e hanno relazioni sociali, famigliari e lavorative migliori.  (fonte: www.audiology.org)

COME PREVENIRE L'IPOACUSIA:

  • non ascoltare musica troppo alta con cuffie e auricolari
  • non frequentare ambienti troppo rumorosi senza protezioni adeguate
  • fare un check-up periodico da uno specialista per verificare la salute uditiva
  • assumere particolari medicinali solo sotto stretto controllo del medico facendo attenzione agli effetti collaterali

Acufene e ipoacusia

Descrizione dell'acufene
L'acufene è una condizione nella quale viene percepito un suono in assenza di sorgenti esterne. Di solito tale suono viene percepito come un ronzio, un fischio o un trillo anziché come un suono completo come il parlato o la musica. Non dev'essere confuso con le allucinazioni uditive che si percepisco in caso di malattia mentale. Il rumore dell'acufene può verificarsi in un solo orecchio o in entrambe le orecchie, oppure può essere percepito in testa e può avere gravi ripercussioni su chi ne soffre. Perciò lo scopo della gestione della acufene deve essere una diminuzione della sua influenza negativa.

L'ipoacusia, l'acufene e il cervello

"L'ipoacusia è una menomazione improvvisa e soffrire di acufene è come ricevere una doppia bastonata" (Paziente intervistato da Southall et al).
Molte prove evidenziano l'esistenza di una forte correlazione tra ipoacusia e l'acufene.
- La maggior parte dei pazienti che soffrono di acufene è affetta anche da un certo grado di ipoacusia.
- I pazienti affetti da otosclerosi soffrono di acufene in una percentuale che va dal 75% al 90%.
- Circa l'80% dei pazienti affetti da ipoacusia neurosensoriale idiopatica soffre anche di acufene. 
Da un piccolo studio condotto su persone normo udenti è emerso che un'ipoacusia simulata può indurre la percezione di un suono fantasma.
Un gruppo di 18 volontari ha indossato un tappo per le orecchie in un orecchio per 7 giorni. In questo periodo 14 volontari su 18 hanno riferito la presenza di suoni fantasma alla fine dei 7giorni. Con il ripristino dell'udito normale tramite la rimozione del tappo per le orecchio, la percezione dei suoni fantasma è scomparsa in poche ore.
La ricerca attuale tende a considerare l'acufene come un problema sistemico dovuto ad uno squillo negli stimoli di eccitazione e inibizione dei neuroni uditivi.
La teoria attualmente accettata è che l'acufene nasca nel cervello e sia attivato dalla perdita dei normali input provenienti dall'orecchio interno. La diminuzione delle stimolazioni che arrivano dalla coclea, dovuta al danneggiamento delle cellule cigliate esterne, provoca riassestamenti  nel sistema uditivo centrale, che a loro volta causano un'attività neuronale anomala, che comprende iperattività, sovraeccitazione e aumenti della sincronizzazione neuronale. 
 

Le ripercussioni psicologiche dell'acufene

"... la severità percepita dell'acufene è molto più legata a fattori psicologici e di salute generale, come dolore o insonnia, che non ai parametri audiometrici..." Sentire un suono in assenza di una sorgente esterna può essere emotivamente sconvolgente. Di conseguenza l'acufene viene associato ad un aumento dei livelli di problemi psicologici (per esempio in uno studio il 26,7% dei soggetti ha registrato problemi psicologici, rispetto al 5,6% di un gruppo di controllo per età). I livelli di ansia e depressione associati all'acufene corrispondono a quelli delle persone affette da ipoacusia grave dovuta all'età. Molte persone che soffrono di acufene sono in grado di moderare le loro reazioni emotive ai suoni "inspiegabili", ma in alcuni casi si instaura una reazione emotiva negativa all'acufene che fa apparire il suono ancora più intollerabile. Di conseguenza la reazione negativa diventa sempre più grande, innescando un circolo vizioso che fa aumentare la severità dell'acufene e i livelli di stress. Le persone che soffrono di acufene riferiscono o dimostrano varie condizioni, tra cui ansia, depressione, sensibilità al suono e disturbi del sonno, nonché difficoltà cognitive. I livelli di ansia e depressione fra i pazienti che soffrono di acufene variano a seconda degli studi, ma spesso si rivelano percentuali superiori al 50%. La severità dell'acufene ha una forte correlazione con la depressione clinica e l'ansia. Perciò gli interventi tesi a diminuire la severità dell'acufene possono contribuire ad attenuare le ripercussioni psicologiche della malattia. 

Riepilogo

L'acufene è una condizione stressante che può ripercuotersi molto negativamente sulla vita dei pazienti. Molte persone affette da acufene registrano problemi psicologici, che in piccola parte possono essere invalidanti. Ciononostante, l'acufene può essere gestito dai nostri specialisti intervenendo sia sulle componenti fisiche che su quelle psicologiche. Ad esempio, il fitting di un apparecchio acustico abbinato alla frequenza può attenuare la severità dei sintomi dell'acufene in molti pazienti. 
CONTROLLA IL TUO UDITO! 
PRENOTA UNA VISITA GRATUITA
049-5840919
Share by: